REM | Progettazione linee di processo Lecco

 

L’analisi dei processi produttivi e la progettazione dei layout industriali sono le fasi essenziali per giungere al punto di arrivo: la progettazione delle linee di produzione, ovvero la transizione dell’analisi teorica del processo e delle sue diverse fasi e criticità, alla progettazione concreta delle linee di produzione, quindi al superamento degli ostacoli pratici, che separano la teoria dalla realizzazione di una linea produttiva efficace, funzionale e coerente con il processo produttivo che deve realizzare, composto da molti passaggi, ognuno dei quali viene svolto da una o più macchine.

Una linea produttiva efficiente supera tutte le criticità legate alla successione dal raccordo tra i diversi passaggi, le singole lavorazioni, il trasporto dei materiali e dei prodotti da una macchina all’altra. In questa fase i progettisti di REM s.r.l. realizzano una linea produttiva efficiente.
Progettare e proporre una nuova linea richiede, a seguito di accurate analisi preliminari, competenze tecniche specialistiche, che permettono al progettista di eseguire un’attenta ricerca sul mercato di eventuali macchine adatte o adattabili, in grado di svolgere al meglio ogni singola fase, ma anche la sagacia di guardare al futuro e saper proporre soluzioni scalabili e nuovamente adattabili in caso di nuove esigenze future: aumento della produzione, riconversione, modifica dei processi. Tali competenze, del resto, sono necessarie per proporre ed in fine progettare e realizzare nuove macchine in grado di eseguire passaggi che nessuna macchina commerciale può realizzare o quando il riadattamento di una macchina simile può risultare assolutamente sconveniente o antieconomico.

In questa fase del processo REM s.r.l. può fare, rispetto alla concorrenza, la reale differenza, perché all’esperienza di progettazione cinquantennale, somma un’esperienza di realizzazione altrettanto longeva: mette a punto tutte le fasi del montaggio, del collaudo ed anche il post vendita e le manutenzioni. REM s.r.l. può rispondere al meglio alle esigenze di ogni singolo cliente.

 

  



Vai all'articolo originale

REM | Retrofitting delle macchine industriali a Lecco

 

REM s.r.l., riqualifica impianti o intere linee produttive. La preventivazione viene redatta solo a seguito di una approfondita analisi dei macchinari. Ogni radicale cambiamento è il frutto di una nuova necessità.

In un mercato globale in continua evoluzione e mutamento, la capacità di adeguarsi e rispondere in tempi certi a nuove esigenze commerciali, è fattore di sicuro successo. La necessità di reimmettere nel ciclo produttivo macchinari e impianti già esistenti ma non a norma e la forte richiesta di macchine utensili usate, vede molte aziende impegnate nell’attività di rigenerare, ammodernare, ricondizionare e mettere a norma, macchine talora obsolete per renderle funzionanti e reinserirle nel sistema produttivo attraverso le necessarie e opportune modifiche, migliorie, update e implementazioni. La capacità di riconvertire impianti o intere isole di lavoro, per far fronte alle necessità produttive dettate dai mercati, è attività strategica fondamentale.

REM s.r.l., consapevole di queste esigenze, propone soluzioni “customizzate” di revamping e retrofitting; avvalendosi dell'unità di business dedicata ai servizi industriali, è in grado di riqualificare impianti o intere procedure produttive, fornendo un adeguato supporto tecnico durante lo svolgimento di tutte le attività correlate. La preventivazione viene redatta in base ad una approfondita analisi delle procedure e dei macchinari da riqualificare, dettagliando attentamente tutte le operazioni necessarie, che vengono classificate in base alle aree di intervento operativo (engineering, meccanica, software-elettrica, collaudo-certificazione).

Ogni progetto di retrofitting realizzato, viene consegnato completo di tutti i nuovi schemi e la manualistica a corredo; come per un nuovo impianto, secondo la nostra filosofia, potrà essere richiesta la redazione degli opportuni piani di manutenzione predittiva, programmatica o preventiva.

 



Vai all'articolo originale